18 y 19 de giugno 2022

   

 

Festa dichiarata
Interesse turistico regionale
Interesse turistico nazionale

Español
English
Francaise
Deutsch Italiano

 

 

 

GIORNATE MEDIEVALI DI BRIONES

Come se si trattasse di un viaggio nel passato, e durante due giorni all'anno, il paese di Briones si addentra in pieno nel Trecento e ricostruisce nei minimi dettagli il "modus vivendi" dell'epoca. Ciò che distingue le Giornate Medievali di Briones è che NON sono un mercato, non si vende nulla, tranne cibo e bevande. L'obiettivo del festival è mostrare la città, sfoggiare i suoi palazzi, le sue strade acciottolate... e godersela, passeggiando e ammirandone l'unicità.

 

 

Visiteremo più di quaranta portali tematici che ci faranno rivivere il lavoro e le usanze del passato, abitata da più di settecento anime caratterizzate alla vecchia maniera, di cui seicento sono nativi del luogo. Allo stesso tempo potremo ammirare le galanti dimore del paese. Vedremo scalpellini, guerrieri, filatori, mastri birrai, fabbri, conciatori, vagabondi e una lunga lista di mestieri dei nostri antenati. 

 

 

Ti ritroverai nel mezzo di uno scontro con la spada tra guerrieri castigliani e navarresi, o con il Santo Inquisizione in un processo per stregoneria, o con un ladro prigioniero scortato da soldati davanti alla giustizia. Se sei abbastanza audace, puoi sottoporti a differente prove e conquistare così i favori di una bella signora.

 

   

 

Se tante emozioni ti fanno venire fame e sete, puoi soddisfarle entrambe in una vivace Cantina o in un Mesone ben fornito dove troverai un eccellente assortimento dei più gustosi cibi.

 

 

E come se non bastasse, al calar della notte si può godere di uno straordinario spettacolo di luci e suoni in cui un gran gruppo di attori vi racconterà la vera storia della Pace di Briones, firmata il 31 marzo 1379 tra Enrico II di Trastámara re di Castiglia e Carlo II di Navarra.

 

 

E tante altre sorprese. NOI TI ASPETTIAMO.

 

 

© Asociación Cultural Briones Medieval - Web Oficial de las "Jornadas Medievales" de Briones